disegno bambino con ombrello, lumaca su skateboard

Piovere o non piovere – Canzoni per bambini

Piovere o non piovere

domani si va a Lovere.

Trovai una fonticina

mi ci lavai le mani,

mi ci cascò l’anello,

pesca, ripesca,

pescai un pesciolino,

vestito di turchino,

lo portai a Monsignore,

Monsignore non c’era,

c’era la cameriera,

con le sue sorelle,

che facean le frittelle,

gliene chiesi una,

la messi sopra il banco,

il banco era rotto;

sotto c’era un pozzo,

il pozzo era cupo,

sotto c’era un lupo,

il lupo era vecchio,

stava sempre a letto;

il letto era disfatto,

sotto c’era il gatto;

gatto in camicia

scoppiava delle risa;

i topi su pel muro

sonavano il tamburo;

la mucca nella stalla

sonava la chitarra;

i bovi per la via

dicean l’Avemaria;

l’Avemaria, bessi bissi

è cent’anni che la dissi,

la dissi all’altaruccio,

mi ci levai il cappelluccio,

in terra c’era mollo,

mi ruppi l’osso del collo.

 

La filastrocca popolare toscana, Piovere non piovere, la consigliamo ai bambini più grandi per esercitare la memoria con una storia in rima, forse senza senso, ma sempre divertente…

Buon divertimento!

To Top
Vai alla barra degli strumenti