Disegno di ochette e paperelle, coccole sonore

La favola dell’oca – Filastrocche per bambini

Versione 1

Centocinquanta la gallina canta,

lasciala cantare la voglio maritare;

le voglio dar cipolla:

cipolla è troppo forte;

le voglio dar la morte:

la morte è troppo scura;

le voglio dar la luna:

la luna è troppo bella;

voglio darle mia sorella:

mia sorella fa i biscottini

e li dà a tutti i bambini.

Ai bambini fanno male:

corri, corri all’ospedale.

L’ospedale sta lassù,

dagli un calcio e buttalo giuuuuuuuù.

 

Versione 2

Centocinquanta

la gallina canta,

canta sola sola,

non vuole andare a scuola,

gallina bianca e nera,

ti do la buona sera;

buona sera e buona notte,

il lupo è dietro la porta,

la porta casca giù:

il lupo non c’è più!

È andato sulla montagna

a mangiare una castagna:

“La castagna è tutta mia:

buonanotte alla compagnia!”

 

Una filastrocca popolare, “La favola dell’oca”, per stimolare la memoria dei bambini.

Filastrocca in rima, apparentemente senza senso, ma proprio quei versi messi in rima e ripetuti, giocando anche con i suoni delle parole (“Vuoi che te la conti? O che te la canti?”), diventano divertenti per i bambini e facili da ricordare. Attenzione… Non bisogna mai dir “sì”!

Buon divertimento con la filastrocca in rima “La favola dell’oca”!

Articoli correlati

Featured Video Play Icon

Max e gli animali della fattoria – Trattorini Impazziti

Sono arrivati “I trattorini impazziti” i protagonisti di una nuova serie sul canale YouTube Coccole Sonore in collaborazione PegPerego che racconta le avventure di Max e i suoi amici che vivono in una bellissima fattoria. Sono pieni di energia e pronti ad aiutare chi ne ha bisogno: niente può fermarli!

Read More
To Top
Vai alla barra degli strumenti